Spazio del paziente

La Fondazione intende dedicare particolare attenzione alla figura del paziente e alla sua relazione con il medico: questo rapporto, infatti, è spesso il fulcro del successo della terapia.

Lo scambio di esperienze e di informazioni tra persone malate e/o guarite può aiutare a sciogliere  dubbi che attanagliano l’individuo al momento del contatto con la malattia. Poiché per il tramite della malattia la persona si trova proiettata improvvisamente e con modalità drammatiche in un’altra vita dove la situazione non è più sotto il suo controllo, la sua socialità è stravolta, l’attività lavorativa è fermata e la sua famiglia è sovente costretta a spostare i propri obiettivi.

Lo Spazio del paziente è a disposizione di tutte le persone che desiderino trasmettere ad altri le proprie esperienze e le soluzioni trovate per sconfiggere o convivere con la malattia. Nonostante numerosi dati siano oggi alla generale portata di tutti, siamo dell’opinione che le informazioni pratiche trasmesse da chi è già passato attraverso l’esperienza della malattia siano utili sia al malato sia ai familiari e agli amici che si trovano a condividere ed a convivere con l’infermità.

Se pensate di avere qualcosa da raccontare, desiderate essere contattati per un’intervista sul vostro vissuto o volete trasmettere ad altri informazioni utili su di una affezione, inviateci liberamente una mail a: spaziopaziente@fondazionecomel.org. L’invio della mail non comporta alcun impegno: sarete contattati dalla nostra redazione per approfondire la vostra esperienza e verificare la possibilità di pubblicare nel sito della Fondazione il vostro vissuto che, in ogni caso e indipendentemente dalla forma (intervista, racconto, etc.), viene sempre divulgato in forma rigorosamente anonima.