Home2016luglio

Marcello Comel, nell’ambito dei suoi studi quasi preveggenti in campo ambientale, ha dedicato molta attenzione alla tematica del rumore e, in particolare, a quella che può essere considerata come una medaglia a due facce: da una parte il rumore come una delle cause della cramping & crowding sindrome e, dall’altra, il silenzio come (anche) modalità terapeutica di base per contrastare il vulnus dell’affanno del vivere convulso e rumoroso. La previsione circa il fatto che la macchina, fuori dal suo giusto controllo o nell’uso esagerato

Read More

Con il referendum, strumento utile alla democrazia diretta che -per essere tale- dovrebbe essere usato in modo appropriato, si stanno facendo del male in molti e, così continuando, è prevedibile se ne facciano di più nel prossimo futuro. A parte la malevolenza, arroganza e scambievoli insulti che sembrano oramai fare parte del normale comportamento fra i soggetti interessati o coinvolti, che poi si lamentano per la

Read More

Dunque, finalmente, la sogliola che se ne stava piatta e mimetizzata sul fondo sabbioso, peraltro già opaco di suo, dei rapporti interstatuali è stata smossa nel corso dei recenti colloqui ad oggetto accordi commerciali fra i presidenti francese ed egiziano. Ed è apparsa, tra l’altro, anche come quella classica modalità del parlare a suocera perché nuora, se proprio stupida non è, intenda. Non che la cosa sia -nella sostanza- una gran novità invero, ma l’ipocrisia politica internazionale, connotata da un lungo elenco di motivi regolarmente pretermessi nella comunicazione, è connotata da funzioni preventive idonee ad

Read More

Una grande azienda USA, leader nel mercato degli smartphone, ha rifiutato di collaborare con gli inquirenti del proprio Paese che stanno conducendo indagini su di un terrorista autore di svariati omicidi negando le chiavi d’accesso alla memoria del suo portatile. Premesso che ciascuno, così come è libero di pensare a piacimento, analogamente è libero di decidere circa la propria responsabilità e, nel caso, delle sue scelte deciderà un giudice, sorprende il contenuto della motivazione addotta che si appella alla difesa inderogabile della

Read More

Dalle quali risulta quello che è noto fin dai tempi del Sinai, e cioè che non di rado l’uomo, fra le altre cose, tende anche ad essere ladro e bugiardo. A tutte le latitudini e a tutti i paralleli, ricorrendone -ovviamente- le condizioni. Ed indipendentemente dal credo politico. Se, come hanno scritto, in quel di Panama ci sono oltre 25.000 legali specializzati in operazioni offshore, dalla costituzione alla gestione di società commerciali collocate nei c. d. paradisi fiscali (Bahamas, British Virgin Islands, Seychelles, Panama stessa etc), non si può certo dubitare di una

Read More

In un articolo passato ho usato un'espressione insolita: l'occhio del medico che legge “come la punta di un laser”. Cosa significa? Per accostarci alla medicina orientale vi porto ora, per un attimo, dietro le quinte di un ritiro di meditazione dove si svolge, per vari anni, un apprendimento di base. Dopo aver assunto precetti morali (che stabilizzano la mente in un'attitudine di attenzione e tranquillità) si trascorrono ore e giorni, nel nobile silenzio, ad ascoltare il respiro. Non è un ascoltare generico, non è invenzione nè rilassamento nè fantasia. E' un esercizio paziente e reale, che diviene ogni giorno più

Read More