HomeDialogandoDal Mondo SanitarioDiabete: peso e rischio demenza

Diabete: peso e rischio demenza

Stando a uno studio coreano presentato al congresso dell’Associazione americana di diabetologia (Ada), i cambiamenti di peso corporeo dopo una diagnosi di diabete di tipo 2 sono associati a un maggior rischio di demenza. La perdita di peso in questi pazienti è, in particolare, associata a un maggior rischio di ammalarsi di Alzheimer.

Lo studio è stato effettuato su 167.876 soggetti con diabete di tipo 2, identificati attraverso il database del Servizio nazionale di assicurazione sanitaria della Corea del Sud.

I cambiamenti di peso dei pazienti sono stati monitorati per due anni dopo la diagnosi ed è emerso come il rischio cresca se l’aumento o la perdita di peso sia maggiore del 10%.
Le cause del rischio di demenza collegato alle fluttuazioni del peso sono da approfondire.
(ex Ansa salute)

Print Friendly, PDF & Email