HomeDialogandoDal Mondo SanitarioCOVID mutato nei visoni

COVID mutato nei visoni

La Danimarca (secondo produttore al mondo di visoni da allevamento dopo la Cina) si propone di abbatterne quindici milioni poiché hanno contratto il Covid-19 e lo hanno trasmesso mutato ad alcuni umani: la variante, diffondendosi, potrebbe entrare in conflitto con l’efficacia dei vaccini anti-Covid in stadio di sperimentazione.

(ex Redazione)

Print Friendly, PDF & Email