Apocrifa

È uno spazio che, richiamandosi all’etimologia (nascosto, fuori dall’uso), ospita anche righe non politicamente corrette e (forse) fin errate, quantomeno per la comune opinione pro tempore maggioritaria, nella consapevolezza che lo scambio di idee, in buona fede, non sempre può essere ancorato alle certezze.

Totale articoli: 16

Nel consueto costume di usare le parole in modo confuso, se non a caso, il governo bicefalo del cambiamento - che quanto a discontinuità è avaro assai, se non nella approssimazione, ma certo è ben tradizionale nell’occupare i posti a tavola e a tavolino - non chiarisce la prospettiva dello scenario di ordine economico, neanche a breve termine, che ha in mente o nelle varie menti. Ciascuna delle due teste, che non sempre appaiono coordinate neanche con se stesse, si esprime, per esempio sulle grandi opere, in modo indipendente non solo dai processi produttivi in corso

Da sempre l’uomo, in un modo o nell’altro, in prospettiva religiosa, filosofica o scientifica, s’interroga o ragiona considerando le ultime cose, vale a dire intorno alla fine: non tanto della singola vita (che peraltro già è, o sarebbe, esercizio notevolmente impegnativo) quanto piuttosto del mondo o della realtà che conosciamo. L’escatologia scientifica, in particolare, sembra a

La revisione costituzionale ha qualche corrispondenza con quei corsi d’acqua che appaiono e scompaiono e sembrano all’osservazione non scientifica comportarsi in tale modo senza un comprensibile motivo. Essa conosce e attraversa, quindi, periodi di attenzione e di attiva oltre che accesa discussione sia fra esperti sia meno esperti e periodi di quiescenza, anche

Se la notizia è fondata, come sembra dalle fonti giornalistiche, gli ingegneri (che a detta di un amico, a sua volta appartenente alla categoria, non vivono come gli altri comuni mortali, ma funzionano) devono avere da qualche parte un ignoto nume tutelare il quale, apparentemente a loro beneficio, ha imbastito i primi falsi d’autore a carico della vestale dell’anticorruzione, l’ANAC, sottraendo

Un recente articolo di Cassese espone, tra l’altro, riflessioni fondate circa la corruzione come percepita e come misurata partendo da un rilievo circa i contenuti delle (differenti) fonti d’informazione: secondo le classifiche, per esempio, di International Country Risk Guide, di Corruption Perception Index e di World Bank Indicators il nostro Paese è ben più corrotto di altri verso i quali

Premetto che pur apprezzando lo sport, sia praticato sia guardato, non sono tifoso di niente o di nessuno anche forse considerando eccessivo -in accordo con l’accezione clinica del termine- adottare o essere preda di violenti accessi febbrili a causa di un fenomeno sociale come quello sportivo che per lo più dissimula interessi e poteri che con lo sport nulla hanno a che vedere. Convengo